Auto verdeThe Guardian ha recentemente riportato i risultati di una prova di guida verde, evidenziando i risparmi di carburante conseguibili con poche buone regole da tenere a mente quando si è al volante.

Nella prova non sono stati adottati stratagemmi estremi, ma semplici accorgimenti di buon senso. I risparmi conseguibili sono a tutto vantaggio del portafoglio e dell’ambiente: ogni litro di carburante risparmiato equivale a 2,63 chili di anidride carbonica in meno nell’atmosfera.

Le regole d’oro emerse dalla prova di The Guardian sono quelle ripetute da sempre dagli istruttori di scuola guida:

  • non far salire troppo il contagiri prima di cambiare marcia (si cambia a 2.500 giri al minuto se l’auto è a benzina, a 2.000 se a diesel);
  • non tenere marce troppo alte se non serve (congestionati nel traffico, non serve la quinta);
  • evitare l’andamento a scatti (in colonna non serve accelerare e frenare, piuttosto avanzare lentamente e in maniera graduale);
  • mantenere velocità costanti dove possibile (in autostrada mantenere una guida fluida e adottare una velocità razionale: a 130 Km orari si consuma quasi il 25% in più di carburante rispetto ai 110 km orari);
  • aiutano inoltre i controlli periodici di pressione delle gomme e di olio e filtri.

Tutte regole notoriamente conosciute, ma troppo spesso dimenticate…

E se la musica vi rilassa alla guida, The Guardian ha un’ulteriore buona notizia che sfata una vecchia leggenda: tenere l’autoradio accesa non incide sui consumi di carburante dell’auto!

No related posts.