CoseCuriose

perché c'è sempre un perché!

Visualizza gli articoli con tag benessere

Coccole da leoniUno studio della Duke University di Durham, in North Carolina, eseguito su 482 individui seguiti nel loro percorso di crescita dagli 8 mesi in su, ha dimostrato che le coccole materne sono elemento equilibratore nello sviluppo del bambino.

Gli individui più coccolati nei primi anni della loro infanzia sono cresciuti con maggiore serenità e sono divenuti adulti maggiormente inclini alle relazioni umane rispetto ai coetanei figli di mamme meno facili alla coccola e al contatto fisico.

prosegui la lettura…

TintarellaLa vitamina D è stata recentemente al centro di numerosi studi che hanno dimostrato come tale vitamina rinforzi e aiuti a mantenere giovani le ossa, prevenga malattie cardiovascolari, ictus e tumori, stimoli il sistema immunitario limitando il rischio di artrite remautoide, sostenga l’umore, faciliti la buona digestione, dia tonicità ai muscoli e migliori il rendimento intellettivo.

Svariati benefici in svariati ambiti! E non solo: un livello basso di vitamina D rende inclini alla depressione, alza il rischio di sviluppo del cancro al seno per le donne e, durante la gravidanza, alza il rischio di sclerosi multipla nel neonato.

Ma la vitamina D ha bisogno del sole: la vitamina viene infatti introdotta nell’organismo attraverso la dieta e con l’esposizione misurata al sole viene trasformata nel suo metabolita attivo (la 1,25-idrossi-vitamina D o colecalciferolo).

prosegui la lettura…

Patch AdamsE’ noto come la clownterapia si basi sull’assunto che ridere aiuta a vivere meglio, fa bene all’equilibrio psico-fisico dell’essere umano e consente di affrontare meglio e talvolta superare malattie croniche.

Ma perché tale convinzione? Studi americani hanno dimostrato come la risata aumenti la produzione di grelina, l’ormone che stimola l’appetito, e diminuisca quello della leptina, l’ormone che riduce il senso di appetito.

prosegui la lettura…

PiediI piedi sono molto spesso una delle parti del corpo maggiormente trascurate. Il loro valore appare chiaro solo quando sopraggiungono dolori e fastidi.

Sollecitati ad ogni passo da una forza pari a 5-6 volte il peso corporeo, costretti in scarpe chiuse e dalle forme spesso esteticamente attraenti ma dalla scarsa funzionalità, i piedi condizionano il benessere di tutto il corpo. Da loro dipendono mal di testa, sciatalgia, dolori alla schiena, pesantezza degli arti, scarso equilibrio e scorretta circolazione venosa.

La scelta delle scarpe è uno dei principali fattori di condizionamento della conformazione dei piedi e del loro stato di salute. E le donne, più attente alla moda che alla salute, ne pagano le spese più degli uomini…

prosegui la lettura…